Alla scoperta dei farmaci omeopatici online

farmaci omeopatici online

Pensare che i rimedi omeopatici siano solo di origine vegetale vorrebbe dire commettere un errore: essi, infatti, rappresentano oltre il 70% del totale, ma ciò vuol dire che il restante 30% è distribuito tra rimedi di provenienza minerale o animale. Come si può verificare acquistando i farmaci omeopatici online, le opzioni a disposizione sono molteplici: le somministrazioni possono prevedere diluizioni differenti, così come diverse sono le forme, anche se i granuli e i globuli sono i più diffuse. Sia nell’uno che nell’altro caso si ha a che fare con delle sfere di piccole dimensioni di saccarosio con un rivestimento in lattosio. Le sferette sono impregnate della sostanza che garantisce la guarigione o la riduzione dei sintomi che si desidera alleviare, e i granuli sono 10 volte più grandi rispetto ai globuli.

>>> Se ti piace NaturLove, iscriviti anche al gruppo Facebook dedicato ai contenuti esclusivi e alle migliori offerte di prodotti naturali sul web! <<<




L’elenco dei farmaci omeopatici online, comunque, è molto lungo, dal momento che la varietà di formulazioni include anche gli ovuli, le supposte e gli sciroppi, senza dimenticare le gocce e le pomate. Vi sono, infine, le fiale, che possono essere assorbite per via perlinguale o più semplicemente venire iniettate.

Acquistare i farmaci omeopatici online è semplice, in quanto non c’è bisogno di ricetta medica per questo tipo di prodotti; essi, inoltre, sono privi di foglietto illustrativo, dato che sono prescritti non in base alla malattia ma in funzione delle caratteristiche fisiche e psicologiche del soggetto. Questo, in effetti, è uno dei principi dell’omeopatia, per la quale la terapia non deve essere indirizzata unicamente alla cura della malattia, ma alla cura del malato. Erboristeria e omeopatia sono mondi differenti, che pure si intersecano in modo parziale: la prima, però, si basa su piante non diluite, che di conseguenza mantengono il proprio potere tossicologico, mentre la seconda sfrutta solo il potere terapeutico delle piante stesse.

Il tempo che è necessario per fare in modo che una persona ritrovi condizioni di salute migliori grazie ai farmaci omeopatici varia in funzione di un gran numero di fattori, a cominciare dall’ereditarietà e dall’età: non è un caso che negli adulti le risposte siano più lente rispetto a quelle dei bambini. C’è da tenere conto, inoltre, della ripetuta esposizione ai fattori scatenanti e soprattutto del livello di intossicazione del paziente sia dal punto di vista farmacologico che a livello chimico, dovuto all’assunzione di caffè, all’abitudine di fumare o al consumo di bevande alcoliche. Insomma, l’equilibrio fisico di ogni persona è delicato e sensibile alle influenze che provengono dall’esterno.





Ti piace NaturLove? Rimani aggiornato seguendoci sulle nostre pagine!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*