Ciclo mestruale doloroso: i principali rimedi naturali per combatterlo

ciclo mestruale doloroso

A volte arriva quatto quatto cogliendoti di sorpresa, ma nella maggior parte di casi si fa sentire… eccome se si fa sentire! Il ciclo mestruale doloroso è l’incubo ricorrente di moltissime donne in età fertile: quasi l’80% lamenta spasmi e lancinanti crampi al basso ventre, mal di schiena, dolori al seno prima del ciclo. E se consideriamo anche i disturbi dell’umore (con irritabilità e crisi di pianto isteriche senza motivo), gli attacchi di fame dovuti agli sbalzi ormonali e il gonfiore, il quadro può considerarsi più che completo.

>>> Se ti piace NaturLove, iscriviti anche al gruppo Facebook dedicato ai contenuti esclusivi e alle migliori offerte di prodotti naturali sul web! <<<




Ciclo mestruale doloroso: le cause

Ma qual è la causa delle mestruazioni dolorose? Secondo lo studio “The Association of Inflammation with Premenstrual Symptoms” – pubblicato nel 2016 sul Journal of Women’s Health – a provocare i dolori tipici del ciclo e i sintomi della fase premestruale è la proteina C-reattiva, una proteina prodotta dal fegato e la cui concentrazione nel sangue è capace di innescare uno stato di infiammazione acuta che, nei casi più seri, può diventare debilitante. Sembra essere, dunque, un semplice processo infiammatorio a torchiare puntualmente, una volta al mese, il sesso forte. E come tutte le infiammazioni, anche quelle legate al ciclo mestruale doloroso possono essere trattate con dei rimedi naturali: vediamo come.

Ciclo mestruale doloroso: i rimedi naturali

Uno dei rimedi della nonna per combattere i dolori al basso ventre dovuti al ciclo mestruale doloroso è la borsa dell’acqua calda. Tuttavia, quando parliamo di dismenorrea, la cara e vecchia borsa non è un rimedio efficace contro i fortissimi dolori mestruali e bisogna provare altro.

I rimedi naturali contro i dolori mestruali sono molteplici: ci sono delle piante in grado di rilassare la muscolatura, riducendo il dolore, grazie alle loro proprietà antispasmodiche; altre che regolano la produzione di ormoni e riducono l’infiammazione. Dalle tisane agli oli essenziali, ecco qualche esempio che può essere utile per combattere i sintomi del ciclo mestruale doloroso.

1) Achillea

In tisana o decotto, è un ottimo antispasmodico e antinfiammatorio molto usato nei casi di mestruazioni dolorose. È nota per il suo effetto rilassante sulla muscolatura dell’utero e astringente in caso di flusso mestruale abbondante.

>> Leggi anche: Achillea Millefoglie, proprietà di un potente antinfiammatorio naturale

2) Artemisia

Pianta ricca di oli essenziali, flavonoidi e lattoni, è capace di rallentare gli spasmi tipici del ciclo mestruale e regolarizzare i casi di amenorrea.

3) Camomilla

Per tradizione, è tra le piante più note e usate come rimedio naturale contro i sintomi del ciclo mestruale doloroso. Ha anche preziose proprietà antinfiammatorie.

4) Melissa

Fresca o essiccata, è una pianta dalle note proprietà calmanti e sedative come la camomilla. Agisce sia come antinfiammatorio ma soprattutto come antispastico per alleviare i crampi vaginali, gli spasmi addominali e tutti i dolori dovuti al ciclo mestruale. Utile anche contro l’insonnia, in associazione ad altre piante come la Valeriana, la Melissa è un ottimo rimedio contro il ciclo mestruale doloroso.

Melissa + Valeriana

5) Zenzero

Anche lo zenzero si è rivelato molto efficace in caso di dolori mestruali e di dismenorrea, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie simili a quelle dell’ibuprofene. In caso di crampi dovuto al ciclo mestruale, dunque, una tisana allo zenzero potrebbe essere un’ottima soluzione.

>> Leggi anche: Le proprietà dello zenzero, benefici di una radice “miracolosa”

Guarda l’offerta per Zenzero Bio in polvere su Anastore e acquista subito al miglior prezzo

6) Oli essenziali

Tra i tanti rimedi naturali, anche l’olio essenziale può contribuire ad alleviare i sintomi della fase premestruale e le contrazioni dolorose dell’utero dovute all’ovulazione. Tra quelli considerati più efficaci il geranio, la lavanda, la camomilla e la maggiorana. Un massaggio delicato, con movimenti circolari nella zona dell’ombelico, può aiutare a limitare gli spasmi e a ridurre il dolore.

Molte di noi sanno benissimo, però, che ciclo mestruale non è solo sinonimo di dolore, gonfiore e livelli di irritabilità esagerati. Alzi la mano chi, nei giorni a ridosso del ciclo, non ucciderebbe per un quadretto di cioccolata, una coppetta di mousse o un barattolo di gustosissima crema alla nocciola!

Per questo non sembra esserci ancora rimedio. Ma diciamoci la verità, la scusa per abbuffarsi di cioccolata in quei giorni, senza sensi di colpa, è il minimo considerando il turbine dolore, sofferenza e rabbia che ogni mese il nostro essere donne richiede!

A cura di Donatella Palese




Ti piace NaturLove? Rimani aggiornato seguendoci sulle nostre pagine!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*