Difese immunitarie basse sintomi e i 10 rimedi naturali più efficaci

Cosa fare quando si hanno le difese immunitarie basse? Esistono dei rimedi naturali per rinforzare gli anticorpi ed evitare di prendere i cosiddetti mali stagionali, come influenza e raffreddore? Ecco 10 rimedi naturali da adottare quando hanno le analisi del sangue indicano difese immunitarie carenti.

>>> Se ti piace NaturLove, iscriviti anche al gruppo Facebook dedicato ai contenuti esclusivi e alle migliori offerte di prodotti naturali sul web! <<<




Perché si possono avere le difese immunitarie basse?

Il sistema immunitario è la seconda linea di difesa del nostro corpo. Cosa significa allora avere le difese immunitarie basse? Come possiamo accorgerci di avere difese immunitarie basse? E quali sono i principali rimedi naturali per rinforzare gli anticorpi? Vediamo brevemente come funziona questo importante barriera protettiva all’interno del nostro corpo.

Che cos’è il sistema immunitario

supporto naturale per il sistema immunitarioIl sistema immunitario è un meccanismo usato dal corpo umano per difendersi da virus, batteri e da tutti i microorganismi che possono causare malattie e problemi vari.

La prima linea di difesa del corpo umano include barriere fisiche come la pelle e le mucose, con quest’ultime che ricoprono le pareti dell’apparato digerente, respiratorio e riproduttivo. Se i microrganismi esterni, come i batteri e i virus, riescono a superare queste barriere fisiche, entrerà in gioco la “seconda linea di difesa”, ossia il sistema immunitario.

Il sistema immunitario protegge l’individuo dall’attacco di batteri e virus e lo fa costantemente, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, con un sistema di “memoria” molto efficace: le unità del sistema immunitario, infatti, si ricordano di batteri e virus che ci hanno attaccato in passato in modo che, in caso di una nuova aggressione, siano pienamente in grado di rispondere.

Il sistema immunitario è costituito da da globuli bianchi, come neutrofili, monociti, linfociti, eosinofili e basofili. Sono proprio queste cellule ad agire come seconda linea di difesa del nostro organismo.




Difese immunitarie basse sintomi

Non è molto difficile rendersi conto di avere un sistema immunitario debole o poco efficiente. Ci sono alcuni segnali che vengono lanciati dal nostro corpo quando i livelli di globuli bianchi sono bassi. Ecco allora quali i sintomi più frequenti da non sottovalutare. Se manifesti uno di questi sintomi, è il caso di fare delle analisi del sangue.

Stanchezza cronica

Quando al mattino ci si sveglia già stanchi dopo avere comunque dormito per tutta la notte, vuol dire che c’è qualcosa che non va. Soprattutto se questa stanchezza diventa patologica e si manifesta tutti i giorni a tal punto da compromettere la qualità delle nostre giornate.

Infezioni frequenti

Quando le difese immunitarie sono basse, i livelli di globuli bianchi non sono sufficienti per contrastare gli agenti patogeni in modo efficace. Questo significa che l’organismo è più debole e vulnerabile agli attacchi esterni. Diventa così più facile avere infezioni di vario tipo: diarrea, arrossamenti della cute, afte…

Mali di stagione

Nei mesi invernali, tantissimi italiani manifestano i classici malanni di stagione: influenza, naso che cola, raffreddore, febbre… Generalmente una volta guariti un sistema immunitario alto riesce a contrastare un possibile contagio con lo stesso virus. Se dovesse capitare di avere per più di due volte lo stesso tipo di influenza, forse le difese immunitarie sono deboli e hanno bisogno di essere rinforzate.

Sistema immunitario debole Cause

Ma perché le difese immunitarie sono basse? Ci sono dei fattori che causano un calo dei linfociti e degli anticorpi nel nostro corpo? Il nostro sistema immunitario può essere influenzato da diversi fattori esterni e interni, responsabili di un abbassamento delle difese immunitarie. Ecco 6 ragioni per cui è possibile avere delle difese immunitarie basse.

1- Mancanza di micronutrienti nella dieta

Il nostro corpo ha bisogno di una dieta sana e salutare, che comprende non solo proteine, grassi e carboidrati, ma anche e soprattutto micronutrienti come minerali e vitamine. Tra questi citiamo le vitamine A, B, C, D, E, H e K. Meglio inoltre preferire i cibi ricchi di ferro, calcio, rame, magnesio, zinco, potassio, iodio e acido folico, la cui carenza, seppure potrebbe non essere significativa nel breve periodo, può nel lungo periodo avere effetti importanti sul sistema immunitario.

Vuoi rinforzare le tue difese immunitarie sfruttando le proprietà di micronutrienti e antiossidanti? Acquista subito Immune Nu – Supporto per il Sistema Immunitario su WeightWorld

2- Esposizione a sostanze nocive

Per evitare di avere le difese immunitarie basse ci sono alcune sostanze che è preferibile evitare:

  • pesticidi
  • insetticidi
  • detergenti chimici di uso comune in casa, al lavoro
  • cibi prodotti da industrie che utilizzano sostanze chimiche,

Queste sono solo alcune delle sostanze che causano un abbassamento delle difese immunitarie. Anche il fumo e l’alcool sono sostanze note per danneggiare il sistema immunitario e generare disturbi e malattie di vario tipo.



3- Abuso di antibiotici

L’abuso di antibiotici è un’altra causa di diminuzione del livello di immunità del nostro corpo. Inoltre, in caso di utilizzo regolare di antibiotici, è molto probabile che i batteri possano sviluppare forme di resistenza al medicinale stesso, rendendolo inefficace. In tal modo, in caso di nuovo attacco, il nostro organismo non sarà in grado di debellare i pericolosi microrganismi.

4- Allenamenti eccessivi

Allenamenti condotti in maniera regolare ed equilibrata sono consigliati per il nostro benessere generale, ma anche per rafforzare il sistema immunitario. Tuttavia, se si eccede con la mole di lavoro, si genera una combustione eccessiva di ossigeno, che produce radicali liberi. Questi attaccheranno le cellule del sistema immunitario, diminuendone inevitabilmente l’efficacia.

5- Mangiare cibi ad elevato contenuto di colesterolo

L’assunzione di cibi ad alto contenuto di colesterolo è un’altra delle cause di basse difese immunitarie. Gli alti livelli di colesterolo rallentano i naturali processi delle cellule di difesa e dei macrofagi che distruggono i batteri infettivi. Può essere questa una della cause di un sistema immunitario basso.

6- Stress nella vita quotidiana

Anche lo stress che viviamo quotidianamente può danneggiare le nostre difese immunitarie. Lo stress, infatti, rilascia ormoni come i glucocorticoidi e le catecolamine che hanno effetti dannosi sull’immunità. Ciò può generare addirittura la riattivazione di infezioni virali latenti e portare a gravi conseguenze per la salute, come una rallentata capacità di guarigione delle ferite, una ridotta risposta ai vaccini e al cancro.

7- Stress ossidativo

Una delle principali cause dell’invecchiamento prematuro e dell’indebolimento del sistema immunitario è lo stress ossidativo, causato dai radicali liberi.

Questa specie chimica molto instabile ossida le cellule e indebolisce il sistema immunitario, provocando l’apparizione di alcune malattie come il cancro, pertanto riequilibrare le funzioni naturali dell’organismo danneggiato dai radicali liberi assumendo cibi antiossidanti o integratori specifici è un ottimo rimedio contro questo disturbo.

Tra i siti dei nostri partner abbiamo selezionato per voi un potente concentrato di antiossidanti, a base di Spirulina, Sophorae Japonica, Tè Verde e Uva Powergrape: si tratta dell’integratore Redox prodotto da Solbia e acquistabile seguendo il link qui in basso.

Sfrutta il potere degli antiossidanti per rinforzare il tuo sistema immunitario con Redox

10 rimedi naturali per migliorare le difese immunitarie

Ci sono molti rimedi naturali e casalinghi per rinforzare le nostre difese immunitarie basse. Proprio per il fatto di essere naturali, inoltre, il nostro organismo li accetta più facilmente e senza effetti collaterali.

Molti di questi rimedi vengono oggi offerti anche in formulazioni erboristiche, capsule o altri formati, combinate sinergicamente per una maggiore efficacia. In quest’articolo troverete alcune delle migliori offerte selezionate per voi.

Vediamo quali sono i rimedi più comuni.

1- Nutrienti nella dieta

Tra i nutrienti presenti in una dieta completa e sana, vitamine e minerali sono fondamentali per lo sviluppo del sistema immunitario, poiché ricchi di antiossidanti. Esistono diversi alimenti che rinforzano il sistema immunitario: le verdure a foglia verde sono, ad esempio, una grandissima fonte di vitamine e minerali (vitamina A, E, B1, B2 e B9), così come carote, zucca, broccoli, cavoli, barbabietole, cavolfiori, melanzane,
fagiolini, cipolle, pomodori e molte altre verdure sono fondamentali per mantenere in salute il nostro sistema immunitario. Anche la frutta è fonte di vitamine e minerali e la sua assunzione giornaliera aumenta l’immunità contro le malattie nel lungo periodo. Arance, limoni e kiwi presentano elevati contenuti di vitamina C, che aiuta a costruire il sistema immunitario in maniera naturale e ad assimilare il ferro e agisce come antiossidante.

Da non sottovalutare, poi, la frutta secca, buona fonte di proteine, carboidrati, vitamine A, K ed E, e grassi insaturi, nonché calcio, ferro e rame: spazio dunque a noci, mandorle, noci pecan, anacardi, pistacchi, mirtilli rossi secchi, uvetta e tutte le altre prelibatezze offerte dalla natura.

2- Un sonno adeguato

Una quantità giusta di sonno profondo è fondamentale per mantenere elevati livelli delle difese immunitarie. Gli studi effettuati da Majde e Krueger del dipartimento di Veterinaria e Anatomia Comparata della Washington State University, hanno dimostrato che la privazione del sonno può causare un peggioramento del sistema immunitario di una persona.

3- Astragalo

L’Astragalo è stato a lungo usato nella medicina tradizionale cinese. È ormai nota la presenza in tale erba di sostanze che proteggono da raffreddori, affaticamento, mancanza di appetito, stress e rinite allergica. Gli studi clinici effettuati con preparazioni a base di Astragalo ne hanno dimostrato l’efficacia su raffreddori e infezioni respiratorie.

4- Aglio

L’Aglio è uno dei rimedi per aumentare le difese immunitarie più facili da trovare e più a buon mercato. L’Aglio può combattere molti tipi di batteri, virus e funghi ed è noto come uno dei migliori rimedi per raffreddore e influenza.

5- Echinacea

L’Echinacea è un’erba americana, utilizzata dai nativi di quell’area per lungo tempo. Ha effetti positivi sulle infezioni da raffreddore e sull’influenza, nonché sulla pelle, sulle infezioni delle vie urinarie, sulle otiti e sulle sinusiti. La sperimentazione clinica condotta su tale erba ha dato risultati positivi anche in relazione al miglioramento delle difese immunitarie.

Guarda l’offerta per Echinacea al miglior prezzo e acquista subito on line 

6- Ganoderma (Reishi Rosso)
difese immunitarie basse

Il Ganoderma è un fungo ricco di principi attivi, in particolare mucopolisaccaridi, utili nel potenziamento delle difese immunitarie e nella cura dell’influenza, degli stati di stress, ma anche di ulcere, infiammazioni renali e in supporto a terapie contro l’AIDS. La sua proprietà principale è proprio quella di aiuto al
sistema immunitario, poiché stimola cellule come macrofagi e linfociti T.

7- Idraste

L’Idraste è un’erba di origine canadese conosciuta anche come Goldenseal. È conosciuta per essere un antibiotico in grado di combattere infezioni batteriche e virali. Le ricerche effettuate presso il Dipartimento di Medicina Interna dell’Università della California ha dimostrato che l’Idraste ha il potenziale per aumentare la produzione di immunoglobuline antigene-specifiche.

8- Erba di Grano in Polvere

Un altro rimedio che può essere assunto per rinforzare le difese immunitarie in maniera naturale è l’Erba di Grano in Polvere. Questa aiuta a risolvere le infezioni di bocca, gola e mucose, le bronchiti, il raffreddore e la diarrea, grazie alla presenza di vitamine, minerali e antiossidanti.

9- Tè Verde

Il Tè Verde è considerato come una delle migliori fonti di antiossidanti, polifenoli, antinfiammatori, nonché per le proprietà anticancerogene. Studi condotti presso il Dipartimento di Dermatologia dell’Università dell’Alabama hanno concluso che il Tè Verde aiuta in caso di difese immunitarie basse e ha, inoltre, la capacità di contrastare gli effetti di un’eccessiva esposizione ai raggi UV.

10- Olio di Cocco

Anche l’Olio di Cocco aiuta nella costruzione delle difese immunitarie. L’Olio di Cocco contiene acido caprico, lipidi antimicrobici, acido laurico e acido caprilico con proprietà antivirali, antimicrobiche e antibatteriche. Tutte queste proprietà sono note nella lotta contro varie malattie come il citomegalovirus, l’herpes e l’influenza.

>>> Se ti piace NaturLove, iscriviti anche al gruppo Facebook dedicato ai contenuti esclusivi e alle migliori offerte di prodotti naturali sul web! <<<




Ti piace NaturLove? Rimani aggiornato seguendoci sulle nostre pagine!

2 Comments

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*