Mallone, un piatto povero della tradizione – In cucina con Veg And The City

mallone

Il Mallone è un piatto dell’antica tradizione salernitana, per il quale ogni famiglia detiene ”la verità assoluta” che si tramanda di generazione in generazione. La ricetta è pressoché segreta, c’è chi vanta di farlo con 17 erbe, chi ne contesta la natalità, insomma ognuno ci mette del proprio.
Fatto sta che a Bracigliano, piccolo centro in provincia di Salerno, si celebra ogni anno questo straordinario piatto povero: il mallone, proposto anche sul cosiddetto mascuotto, ossia il biscotto di grano. Solitamente il mallone veniva preparato con le erbe di scarto, a testimonianza di un’epoca in cui non si buttava nulla e, anche in cucina, ogni cosa veniva riutilizzata al meglio. Anche nell’area del Cilento è possibile trovare lo stesso piatto con la denominazione di ”erbe e patane”.
Assolutamente da provare, ma sappiate che, nonostante la sua semplicità, non potrete più farne a meno.

Leggi anche: Perché diventare vegani? 14 buone ragioni per una vita cruelty free

Ingredienti per 6 persone

  • 1 cespo di cicoria
  • 1 cespo di bietole
  • 1\2 kg.di broccoli
  • 1,5 kg. di patate
  • 1 peperoncino fresco
  • 1 pezzo di zenzero q.b.

Ma vediamo come preparare il nostro mallone.

mallone con peperoncinoPulire accuratamente le verdure e metterle in pentola ricoperte d’acqua, con un pezzetto di zenzero sbucciato. Far bollire, abbassare la fiamma e cuocere per un’oretta, fino a cottura desiderata.
Nel frattempo, preparare un soffritto abbondando con aglio e olio e peperoncino e unire le patate tagliate a tocchetti.
Quando tutte le verdure saranno cotte, scolare ben bene e aggiungerle in padella, schiacciando il tutto grossolanamente con una forchetta.
In pochi passi, otterrete il Mallone! Sano, povero e… vegano!

Buono, vero?

>> Leggi tutte le nostre ricette nella sezione L’angolo vegano


veg-and-the-cityVeg And the City
nasce dall’esigenza di unire due passioni: l’amore per gli animali e quello per la cucina.

La cucina vegana è il connubio perfetto tra queste due cose.
Si tratta del primo ed unico home veg restaurant salernitano.
Un’idea che nasce dalla voglia di lavorare e stare a contatto con le persone, di inventarsi un impiego, andando un pò controcorrente rispetto alla burocrazia e alla lentezza dei nostri tempi.
Noi di slow abbiamo solo il food, la lievitazione del nostro pane integrale, la fermentazione o la produzione dei ”non-formaggi”.
Nella nostra cucina possiamo far sentire le persone realmente a casa, come in un pranzo di famiglia, giocando con il cibo, con i colori e gli odori delle verdure di stagione e dei prodotti fatti in casa, senza doverci preoccupare di CHI troveremo oggi nel nostro piatto.
Amicizia, cultura vegana, buon gusto, amiamo veganizzare i piatti della nostra tradizione culinaria e soprattutto dimostrare che la vera dieta mediterranea è già per la maggiore cruelty free, dalla Campania, passando per il Cilento (patrimonio dell’Unesco), rincorrendo e onorando le nostre origini, dimostrando che Veg si può e si deve.

Segui Veg And The City su Facebook

Ti piace NaturLove? Rimani aggiornato seguendoci sulle nostre pagine!

1 Comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*