Picnogenolo: proprietà e benefici di un toccasana naturale

picnogenolo antiossidante

Quando parliamo del picnogenolo, ci riferiamo a una sostanza molto particolare, un vero e proprio toccasana naturale donatoci da alcune specie botaniche. Ma quali sono le proprietà e i benefici di questo particolare tipo di antiossidante? Ecco tutti i dettagli.

>>> Se ti piace NaturLove, iscriviti anche al gruppo Facebook dedicato ai contenuti esclusivi e alle migliori offerte di prodotti naturali sul web! <<<




Che cos’è il picnogenolo? Un po’ di chimica

picnogenolo antiossidante integratoreParliamo al singolare, ma in effetti, quando ci riferiamo al picnogenolo, ci stiamo riferendo a una pluralità di elementi chimici o molecole che rientrano sotto la famiglia delle proantocianidine. I termini che stiamo utilizzando possono sembrare piuttosto difficili, ma proviamo a darne una semplice spiegazione, per quanto possibile. Il picnogenolo, e dunque questo dinamico mix di proantocianidine, fa parte della grande famiglia dei polifenoli che, come indicato etimologicamente dalla parola, sono a loro volta composti da più tipologie di fenoli, ossia composti chimici che, alla loro origine, derivano da idrocarburi aromatici in cui si sostituisce a uno o più atomi di idrogeno il gruppo ossidrile composto da ossigeno e idrogeno. Il fenolo (C6H5OH), per esempio, deriva direttamente da un atomo di benzene (C6H6), un idrocarburo aromatico monociclico, in cui, come detto, è evidente la sostituzione di un idrogeno con un gruppo ossidrile – OH. Forse la struttura chimica del picnogenolo non ci dice molto, ma ecco quali sono le proprietà e i benefici che portano al nostro organismo e che lo rendono, a tutti gli effetti, un toccasana naturale. Prima di analizzarne gli effetti prodigiosi, però, dovremmo porci un’altra domanda, ovvero: dove si trova questo particolare composto? Il picnogenolo, come molti bioflavonoidi – ovvero, come abbiamo già detto, polifenoli, in questo caso spesso colorati, che fanno parte della struttura chimica di frutta, fiori e piante – si trovano in diverse specie: in questo caso, principalmente nel pino marittimo (Pinus pinaster), e nell’uva rossa (Vitis vinifera), per quanto riguarda l’interno dei semi.

>>> Leggi anche: 7 cibi antiossidanti per un benessere completo

Proprietà e benefici del picnogenolo: quali sono?

Dopo aver parlato della struttura chimica del picnogenolo, parliamo ora degli aspetti che riguardano più da vicino la nostra salute, per capire perché, davvero, questo elemento derivato soprattutto dal pino marittimo sia un toccasana piuttosto importante per il nostro benessere. Qual è la caratteristica principale di questo polifenolo? La risposta a questa domanda è piuttosto precisa: si tratta di un potente antiossidante naturale, ovvero di una sostanza capace di eliminare le tossine presenti nell’organismo, senza dimenticare l’effetto di limitare la propagazione dei radicali liberi, grazie alla funzione antienzimatica delle proantocianidine di cui è composto il picnogenolo. Uno degli effetti benefici più importanti, in effetti, riguarda proprio la nostra pelle: il picnogenolo la rende più tonica, elastica e protetta contro i raggi UV, motivo per cui i periodi primaverili ed estivi sono i più gettonati per l’assunzione di integratori a base di picnogenolo. Questo derivato del pino marittimo, poi, agisce anche come antinfiammatorio naturale e, grazie appunto alla sua azione anti enzimi, riesce ad ancorare un forte scudo per preservare capillari e vasi sanguigni. Infine, non meno importante, dobbiamo citare ancora una proprietà inerente al picnogenolo, ovvero, quella di opporsi all’aggregazione delle piastrine e impedendo, così, la formazione di blocchi arteriosi e venosi molto pericolosi.

Guarda l’offerta per Picnogenolo in capsule su Solbia e acquista direttamente on line

Perché assumere il picnogenolo?

Se si è interessati a integratori a base di picnogenolo, è bene riferirsi prima di tutto a un medico specializzato, in modo da valutare la propria situazione clinica prima di decidere di assumerli. Ma perché se ne parla e perché molte persone decidono di integrare la propria alimentazione con questo particolare toccasana naturale? Riassumiamo brevemente, ancora una volta e un po’ più nello specifico, proprietà e benefici del picnogenolo.

  • Azione antiossidante e purificante dalle tossine;
  • Azione antinfiammatoria;
  • Azione di antiaggregante piastrinico, prevenendo trombi ed embolie;
  • Azione protettiva su capillari e vasi sanguigni, prevenendo malattie cardiovascolari;
  • Azione protettiva contro i radicali liberi e schermo contro i raggi UV a livello dermico;
  • Azione stimolante a livello immunitario;
  • Azione stimolante per gli occhi a livello della retina e contro la degenerazione maculare dovuta all’invecchiamento.

A cura di Elisabetta Falcioni

>>> Se ti piace NaturLove, iscriviti anche al gruppo Facebook dedicato ai contenuti esclusivi e alle migliori offerte di prodotti naturali sul web! <<<





Ti piace NaturLove? Rimani aggiornato seguendoci sulle nostre pagine!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*