Come combattere il mal di schiena con lo Yoga: gli esercizi da eseguire

yoga per la schiena

Il mal di schiena è un disturbo piuttosto comune, poiché causato non solo da traumi, dall’aumento di peso o dall’avanzare dell’età, ma anche e soprattutto da una scorretta postura durante le nostre attività quotidiane. Come combatterlo in modo naturale? La risposta è lo Yoga: con i suoi esercizi e posizioni (asana), questa disciplina può essere un vero toccasana per dare sollievo alla schiena, dalla zona lombare a quella cervicale. In quest’articolo vedremo alcune delle migliori posizioni Yoga per la schiena.

>>> Se ti piace NaturLove, iscriviti anche al gruppo Facebook dedicato ai contenuti esclusivi e alle migliori offerte di prodotti naturali sul web! <<<




Mal di schiena: che cos’è, sintomi e cause

Come noto, il mal di schiena è un dolore localizzato in maniera diffusa o specifica, che caratterizza per la maggior parte dei casi la zona lombare, ma non solo. La nostra spina dorsale, composta da vertebre e dischi intervertebrali, è sostenuta da fasci muscolari e nervi. La schiena, dunque, potrebbe essere suddivisa in quattro zone principali: quella cervicale, la tappeto-yogatoracica, la zona lombare e quella sacrale-coccigea. Come detto, il sintomo principale è una forte sensazione dolorosa in una di queste sezioni dorsali che, se trascurata e portata a livelli gravi, può coinvolgere anche le articolazioni e i muscoli cerebrali, dando vita, per esempio, a quei fastidiosi mal di testa di tipo tensivo. Le cause del mal di schiena possono essere molteplici, ma scartando serie patologie, possiamo riassumerle in:

– Età avanzata
– Aumento di peso/obesità
– Traumi
– Postura scorretta
– Scarsa attività fisica

Uno dei motivi che può causare il mal di schiena, dunque, è l’avanzare dell’età, poiché l’elasticità della spina dorsale inizia a venire meno, causando talvolta ernie del disco (intervertebrale appunto) o semplici contratture dovute a movimenti irruenti o per il sollevamento di un peso eccessivo. Allo stesso modo, se la spina dorsale viene sbilanciata e sovraccaricata per l’aumento del peso, come nel caso della gravidanza, è possibile soffrire di mal di schiena nella zona lombare che, proprio in questa particolare condizione, non può essere trattato con medicinali. La maggior parte della sintomatologia, comunque, deriva da una scorretta postura del nostro corpo: quando lavoriamo, solleviamo un peso, mangiamo o, addirittura, quando camminiamo. Un rimedio naturale? Esercizi fisici mirati con lo Yoga.

>> Leggi anche: A cosa serve lo Yoga: i benefici fisici e psicologici

Mal di schiena: gli esercizi Yoga per la schiena sono un toccasana

Gli esercizi Yoga sono tra i rimedi naturali più efficaci per contrastare i dolori della parte alta della schiena e della zona lombare, applicando con regolarità una serie di posizioni ad hoc. Questa disciplina, poi, non solo è utile per lo stretching muscolare, ma anche per la capacità di sciogliere ogni tensione, portando a chi soffre di mal di schiena un equilibrio fisico e interiore: ecco 5 esercizi contro il mal di schiena, ovvero le posizioni Yoga per la schiena per dare sollievo al dolore.

balasana bambino1) Balasana, posizione del bambino: Tra gli esercizi dello Yoga questo è uno dei più semplici da adottare: dopo essersi messi in ginocchio, con le gambe leggermente divaricate e i glutei in appoggio sui piedi, la posizione richiede di avvicinare il petto alle gambe, appoggiando la fronte al pavimento e lasciando le braccia distese a palmo in su.

 

Adho-Mukha-Svanasana-cane a testa in giù2) Adho Mukha Svanasana, Cane a testa in giù: In appoggio sul palmo delle mani e sulle piante dei piedi, il corpo disegna un angolo acuto, permettendo alla schiena, dalla cervicale alla zona lombare, di distendersi completamente, sciogliendo ogni muscolo.

 

 

 

 

matsyasana pesce3) Matsyasana, il pesce: Supini, questa posizione Yoga prevede di inarcare la schiena in appoggio sui gomiti e con le braccia che vanno a sostenere i glutei. Il volto guarda all’indietro, permettendo una totale estensione del collo.

 

Raja bhujangasana cobra4) Raja bhujangasana, il cobra: Sempre distesi, ma proni: grazie alla spinta delle braccia, che devono risultare tese, la schiena si inarca all’indietro. La posizione Yoga va mantenuta per 60 secondi respirando profondamente, per poi rilassare la postura.

 

 

Maha_halasana-aratro5) Maha halasana, l’aratro: Iniziando l’esercizio da supini, l’aratro prevede di portare i piedi a toccare il pavimento dietro il capo, con il busto, dunque, ad angolo retto rispetto al piano. Le braccia sono lunghe e distese, con il palmo verso il basso.

 

Grazie a una pratica costante, gli esercizi di Yoga si rivelano ottimi alleati naturali per combattere il mal di schiena. Un’arma in più, dunque, per migliorare la nostra postura e rafforzare muscoli e spina dorsale, in questo caso in senso fisico e non spirituale, anche se le due cose, come sappiamo, vanno di pari passo in questa disciplina orientale.

>> Leggi anche: Respirazione nello Yoga: il segreto per ritrovare il benessere

A cura di Elisabetta Falcioni

>>> Se ti piace NaturLove, iscriviti anche al gruppo Facebook dedicato ai contenuti esclusivi e alle migliori offerte di prodotti naturali sul web! <<<





Ti piace NaturLove? Rimani aggiornato seguendoci sulle nostre pagine!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*