Yohimbina, l’afrodisiaco naturale africano utile per il cuore

yohimbe vasodilatatore naturale

Con il nome Yohimbe viene identificato un albero tipico dell’Africa centrale che ha il nome scientifico di Pausinystalia johimbe, oggi noto per gli effetti di un principio attivo contenuto nella sua corteccia e chiamato yohimbina.  Tale sostanza risulta in grado di agire su diverse funzioni del nostro corpo, dalla circolazione alla protezione del cuore, al miglioramento delle prestazioni sessuali, agendo come uno dei più potenti vasodilatatori naturali esistenti.In quest’articolo vedremo le sue principali proprietà, dove comprare Yohimbe e come utilizzare al meglio il suo principio attivo, senza incorrere in rischi per la salute.

Yohimbina Dove si compra senza rischi

Ad oggi lo Yohimbe non risulta commercializzabile come integratore in Italia, pertanto l’eventuale acquisto di tale principio attivo può essere effettuato solo on line, su siti specializzati che offrano prodotti sicuri e certificati. Trovare prodotti a base di Yohimbe realmente efficaci e con buoni dosaggi di principio attivo, poi, non è semplice. Ciò perché l’eccesso di raccolta degli alberi yohimbe per sfruttare la sua preziosa corteccia, ha portato negli anni a un pericoloso calo nella disponibilità di tali piante, in particolare in alcuni paesi dell’Africa occidentale. Per essere sicuri di ottenere un vero estratto di albero yohimbe, o qualsiasi prodotto che dichiari di contenere yohimbina, qualora si abbiano rivenditori on line di fiducia, occorre pertanto far riferimento alle reali caratteristiche dell’integratore.

Vedi l’offerta per Yohimbe integratore on line su Solbia

Yohimbina benefici e proprietà

Ma vediamo ora i principali benefici dell’assunzione di Yohimbe.

1) Yohimbe per perdere peso

Uno dei principali usi dello yohimbe è quello relativo al suo effetto sulla perdita di peso. Anche per le persone che si allenano regolarmente, possono esserci alcuni punti problematici sul corpo dove il grasso si rivela particolarmente “testardo” e semplicemente non va via. La Yoimbina risulta in grado di bloccare alcuni adrenergici nel corpo, aumentando la concentrazione di norepinefrina (o noradrenalina) elevati nel corpo. L’uso di Yohimbe risulta così in grado di accelerare la lipolisi. Tali effetti vanno comunque monitorati con attenzione e valutati con il proprio medico curante per non incorrere in rischi per la salute.

Scopri anche come perdere peso con i termogenici naturali e gli anoressizzanti da banco >>

2) La Yohimbina, vasodilatatore naturale contro l’impotenza e la disfunzione erettile

yohimbinaPer gli uomini che soffrono dei sintomi dell’impotenza e di deficit erettivo, l’aumento della circolazione che si ottiene dall’assunzione estratto di yohimbe può essere un rimedio molto efficace per risolvere un problema spesso molto difficile da affrontare. Gli effetti della yohimbina integratore infatti colpiscono anche il flusso di sangue ai genitali, contribuendo a trattare la disfunzione erettile, aumentare la fertilità e aumentare significativamente la libido, esattamente come avviene con i farmaci vasodilatatori. Proprio per questo motivo, lo Yohimbe è da sempre ritenuto un afrodisiaco naturale usato nelle medicine tradizionali per combattere l’impotenza. La Yohimbina, infatti, può essere di grande aiuto in caso di calo del desiderio maschile, favorendo il ritorno dell’eccitazione perduta a causa di stress o altri fattori fisici e psicologici.

>> Leggi anche: Deficit erettivo, impotenza ed eiaculazione precoce: un aiuto concreto dalla fitoterapia

3) La Yohimbina Migliora la circolazione

Abbiamo detto poco sopra che la yohimbina agisce sul sistema circolatorio, essendo un vasodilatatore naturale. Se si ha un sistema circolatorio lento, con conseguenti bassi livelli di energia, tassi di guarigione lenta e rallentamenti nelle funzioni cognitive, potrebbe essere necessario un vasodilatatore. Se si riesce a migliorare il flusso di sangue attraverso il sistema circolatorio, si riceverà ulteriore ossigeno e sostanze nutritive necessarie alle cellule e agli organi. È possibile migliorare l’attività cerebrale, aumentare i livelli di energia e facilitare la guarigione assumendo una quantità appropriata di estratto di yohimbe.

4) Lo Yohimbe può aiutare contro l’ipertensione

Ricollegandosi a quanto detto riguardo gli effetti dello Yohimbe e del principio attivo Yoimbina sul sistema circolatorio, bisogna aggiungere che questo allentamento della tensione nelle arterie e nei vasi sanguigni può dare effetti benefici per la salute cardiovascolare globale. Il cuore deve infatti lavorare più duramente per pompare il sangue attraverso vasi sanguigni ristretti, causando un aumento della pressione sanguigna, uno dei principali motivi di infarti e ictus. Con un integratore di yohimbina, è in qualche modo possibile migliorare la salute generale del cuore e prevenire un’accelerazione di un’eventuale malattia coronarica.

Yohimbe precauzioni e controindicazioni

Se gli effetti positivi dello yohimbe sono impressionanti e ben documentati, combinare questo elemento con altri farmaci può essere pericoloso, soprattutto per il suo impatto sui livelli ormonali e la pressione sanguigna. Se si combina questo farmaco con un altro vasodilatatore, per esempio, si rischiano diversi effetti collaterali. In casi di sovradosaggio, poi, sono stati documentati effetti che vanno da nausea e stordimento a un aumento della pressione sanguigna e minzione frequente. Anche per tali motivi l’utilizzo di yohimbe è vietato o limitato in alcuni Paesi. In ogni caso si consiglia sempre di parlare con un medico prima di assumere integratori a base di erbe per valutare rischi ed effetti derivanti dalla loro assunzione.

Ti piace NaturLove? Rimani aggiornato seguendoci sulle nostre pagine!

2 Comments

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*