Fresco o secco: ecco come usare lo zenzero

come usare lo zenzero

È la moda culinaria del momento, tutti lo cercano e tutti lo vogliono ma in pochi sanno veramente come usare lo zenzero.
Ma iniziamo col dire che cos’è lo zenzero: lo Zingiber o ginger, più comunemente zenzero, è una pianta erbacea perenne, originaria dell’Asia orientale ma coltivata anche in molti paesi tropicali. Una pianta che può superare anche il metro di altezza ma che conserva nelle radici rizomatose tutte le sue proprietà benefiche. A farla da padrona, infatti, sono i fusti sotterranei dal colore marroncino e dai contorni irregolari.

>>> Se ti piace NaturLove, iscriviti anche al gruppo Facebook dedicato ai contenuti esclusivi e alle migliori offerte di prodotti naturali sul web! <<<




Zenzero fresco e zenzero essiccato: dove trovarlo

In tempi antichi i trasporti non erano di certo dei migliori e a causa dei lunghi viaggi si poteva trovare solo lo zenzero essiccato. Oggi la situazione è di gran lunga diversa: i paesi caldi con un clima tropicale sono un terreno fertile per la pianta e la velocità dei trasporti ci permette di trovare in commercio, con assoluta facilità, lo zenzero fresco.
Che si tratti di zenzero in polvere o fresco, per via della sua grande richiesta, ormai questa radice è presente sui banchi frutta della grande distribuzione come in quelli dell’ortolano sotto casa, in erboristeria e sul web. Ovunque. C’è anche chi azzarda a coltivarlo in vaso, alle giuste condizioni.

Guarda l’offerta per Zenzero Bio in polvere su Anastore e acquista subito al miglior prezzo

Come usare lo zenzero in cucina

Da sempre ingrediente di largo uso nella medicina e nell’arte culinaria orientale, oggi la radice di zenzero è molto apprezzata anche nella cucina europea per il suo aroma intenso che ben si sposa con dolci, secondi e primi piatti; in calde tisane aiuta la digestione e cura i sintomi del raffreddamento, oltre a favorire la perdita di peso grazie alle sue proprietà termogeniche. Un sapore pungente, dal retrogusto piccante ma non troppo, che se ben dosato può solo arricchire i vostri piatti. Qualche consiglio su come usare lo zenzero? Qui di seguito vi illustreremo alcune idee.

>> Leggi anche: Tisana dimagrante allo zenzero, per perdere peso naturalmente

Come utilizzare lo zenzero fresco

Quando è possibile è sempre meglio preferire radici di zenzero fresche per sfruttare al massimo le sue proprietà benefiche. Il più delle volte si usa come zenzero grattugiato per:
– creme di zucca;
– salse aromatizzate da accompagnare a secondi piatti;
– un piatto di spaghetti aglio, olio e peperoncino con tocchi da grande chef;
– aromatizzare biscotti;
– impastare il famoso pan di zenzero natalizio;- tisane e decotti;
– centrifugati insieme a carote e mele o banane e kiwi.
E per quanto riguarda la conservazione? Lo zenzero fresco si conserva tranquillamente in frigorifero, al riparo dall’umidità, per oltre 10 giorni.

Come utilizzare lo zenzero in polvere

Lo zenzero essiccato si usa in modo particolare per aromatizzare liquori, curry e, nei paesi anglosassoni, birre e bevande come il ginger-ale. Per un uso di certo più comune, quotidiano, è l’alternativa sempre pronta in caso di irreperibilità delle radici fresche.

Uso fitoterapico dello zenzero

Fresco o essiccato, grazie alle sue proprietà benefiche, lo zenzero si usa per cucinare e non solo. Qui di seguito vi sveliamo l’uso dello zenzero come rimedio naturale per combattere alcuni tra i fastidi più comuni.

>> Leggi anche: Le proprietà dello zenzero, benefici di una radice miracolosa

Uso dello zenzero per i sintomi del raffreddore

Quando arriva l’inverno, arrivano i malanni di stagione con tosse e sintomi influenzali; una buona tisana a base di zenzero, limone e miele, oltre a riscaldare è un’iniezione di forza al vostro sistema immunitario.

Come utilizzare lo zenzero per la cattiva digestione

Digestione lenta o difficile? Un decotto di zenzero aiuta a calmare lo stomaco, a evitare gonfiori, la formazione di gas e a rilassare i muscoli gastrointestinali. Se il suo retrogusto è troppo piccante si può addolcire con miele o zucchero di canna.

Come usare lo zenzero per combattere la nausea

L’uso dello zenzero è noto soprattutto per l’efficace azione che svolge contro la nausea. Masticare delle caramelle, un pezzo di zenzero fresco o bere delle tisane, è una soluzione tanto naturale quanto efficace.

 

A cura di Donatella Palese




Ti piace NaturLove? Rimani aggiornato seguendoci sulle nostre pagine!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*